La Community della F.One
Home Page FAQ Team
  Iscriviti
Login 

Cancella cookie

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.




New Topic Post Reply  [ 120 messaggi ]  Vai alla pagina
 Precedente << 
1 ... 4, 5, 6, 7, 8
 
Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: mer 13 ago 2014, 16:31 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Valentino: "Sarebbe bello tornare sul podio a Brno"

Immagine


Forse nella sua testa c'è più la volontà di riportarsi al secondo posto nel mondiale piloti alle spalle dell'imprendibile Marc Marquez, più che l'ambizione di battere lo spagnolo. Dopo il podio di Indianapolis, Valentino Rossi va Brno molto carico nella consapevolezza che la sua Yamaha M1 è sensibilmente migliorata...

“Mi piace veramente il circuito di Brno – dice Valentino Rossi - In passato ho fatto gare veramente belle anche se negli ultimi due anni le mie prestazioni non sono state buone. In Repubblica Ceca dobbiamo ripetere quello che abbiamo fatto a Indianapolis, essere concentrati, studiare curva dopo curva in ogni turno e dare il massimo per lottare contro Marc e Jorge. Sarebbe bello ritornare sul podio qui”


omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: gio 14 ago 2014, 22:03 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
GP di Gran Bretagna in Galles dal 2015!

Immagine


Clamorosa svolta nel calendario di MotoGP. A partire dal prossimo anno, infatti, il Gran Premio di Gran Bretagna abbandonerà l'Inghilterra per trasferirsi in Galles, dove nei prossimi mesi sorgerà il circuito che ospiterà l'appuntamento mondiale dello United Kingdom.

Il circuito gallese sorgerà a Ebbw Vale, ma è probabile che il prossimo anno l'appuntamento di gara britannico venga disputato a Silverstone o sia ospitato per una sola stagione a Donington, per permettere e attendere la realizzazione definitiva dell'impianto che costerà circa 280 milioni di sterline (ma si vocifera cifre più alte) e sarà sfruttato dalla MotoGP per i prossimi dieci anni: cinque sicuri più cinque su opzione da esercitare con la DORNA.

"Il nostro accordo con Dorna è un punto di riferimento importante” ha dichiarato Michael Carrick, Amministratore Delegato del Circuito del Galles. “La MotoGP è l'apice del motociclismo e con i suoi milioni di fan in tutto il mondo rappresenta un evento di livello mondiale, che si tiene in luoghi ormai leggendari. Non vediamo l'ora di accogliere le esigenze della MotoGP a partire dal 2016, lavorando a stretto contatto con la Dorna e la FIM anche per quel che riguarda il round britannico del Campionato del Mondo MotoGP 2015".

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sport S.L, ha dichiarato: "Siamo entusiasti di lavorare a stretto contatto con il Circuito del Galles dopo essere stati coinvolti nel progetto da oltre quattro anni. La MotoGP rappresenta ovviamente un catalizzatore di una vasta gamma di progetti interessanti volti a contribuire alla riqualificazione della zona; nel frattempo stiamo lavorando con la FIM per la piena omologazione del circuito".

Ezpeleta ha proseguito: "L'impegno per i giovani, le opportunità di lavoro per questa zona – senza dimenticare anche la nostra serie FIM CEV Repsol - e gli investimenti nelle infrastrutture del motorsport costituiranno una rivalutazione per Blaenau Gwent e le aree circostanti".

Il progetto prevede una pista di tre miglia e mezzo che segue la naturale conformazione geografica della zona, una struttura di formazione indoor, percorsi per motocross, trial e enduro, un circuito internazionale di kart strutture e formazione dei piloti, nonché diverse attrazioni e altri eventi culturali. Verranno costruite inoltre tutte le infrastrutture necessarie per ospitare team e appassionati, con hotel e intrattenimenti per rendere Ebbw Vale il polo del motorismo della zona e uno dei maggiori di tutta la Gran Bretagna.


di Giacomo Rauli

omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: gio 14 ago 2014, 22:07 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Valentino: "A Indy ho accusato un problema fisico"

Immagine

Valentino Rossi è reduce da un buon podio ottenuto la settimana scorsa sul tracciato di Indianapolis e si è detto pronto per lottare per il podio anche nel prossimo appuntamento di Brno, in Repubblica Ceca.

Il "Dottore", però, ha corso a Indianapolis con un problema fisico, che però non gli ha impedito di essere tra i grandi protagonisti della gara statunitense. "Credo di star bene, ho una buona forma fisica, ma in gara a Indy ho accusato un piccolo problema alla gamba sinistra. Questo mi è capitato più volte negli ultimi anni da quell’incidente al Mugello del 2010: lì mi ero fatto male alla gamba destra, ma forse per guidare meglio la moto sforzo più sulla gamba sinistra e per questo, specie in circuiti come Indianapolis, si presentano questi problemi. C’era inoltre molto caldo e umidità, questo di certo non aiuta in questi casi".

Rossi punterà al podio anche a Brno, ma un altro aspetto che sta molto a cuore al nove volte iridato è lo sviluppo della sua Yamaha M1, ancora bisognosa di sviluppo per poter raggiungere il livello della Honda e poter combattere ad armi pari con Marc Marquez. "Di gara in gara siamo cresciuti, ma ci sono ancora dei settori dove possiamo migliorare. Rispetto al 2013 il gap con le Honda è più evidente, hanno trovato qualcosa di telaio ed elettronica che ha fatto la differenza finora. Tuttavia non siamo così lontani: uno degli aspetti dove sono più avanti rispetto a noi sono gli ultimi giri quando noi mettiamo la gomma posteriore più sotto stress rispetto alle Honda, anche se va detto che Marc e Pedrosa gestiscono bene la moto in questa fase di gara. Speriamo in ogni caso in qualche novità Yamaha da qui a breve".

di Giacomo Rauli

omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: gio 14 ago 2014, 22:25 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Marquez: "Nessuna paura di perdere una gara"

Immagine


Marc Marquez, meno di una settimana fa, ha eguagliato il record di Giacomo Agostini, capace di inanellare dieci vittorie consecutive nella classe regina del Motomondiale.

Questo fine settimana, "El cabronsito" potrà allungare ulteriormente la sua striscia di vittorie consecutive portandola a undici, ma la concorrenza targata Yamaha, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi è sempre più agguerrita e pericolosa.

A Indianapolis infatti i due piloti della casa del diapason hanno reso la vita difficile al campione del mondo in carica della MotoGP, mettendo in dubbio il suo dominio per i prossimi mesi e confermando la crescita delle M1, ora più vicine alla RC213V numero 93.

"Non ho paura di perdere una gara, affatto. E' molto più importante il risultato finale di questo campionato del mondo", ha affermato Marquez, il quale ha poi ammesso di avvertire un po' di pressione, ma solo per le continue domande della stampa riguardo i record frantumati dal giovane spagnolo: "Se sento la pressione? Certo, ma solo perché la stampa me ne arreca a ogni conferenza. Ho imparato che a volte è necessario accontentarsi di un secondo o un terzo posto".

L'iridato 2013 ha poi concluso la sua conferenza stampa parlando del successo ottenuto una settimana fa a Indianapolis e precisando di non aver affatto scherzato con i suoi diretti avversari, ma di aver seguito una precisa strategia di gara per preservare gli pneumatici: "A Indianapolis non ho affatto giocato con i miei avversari. E' vero, avrei potuto essere più veloce nella prima parte di gara, ma a Indy è importante salvaguardare le gomme per poter andare forte negli ultimi giri e non aver alcun tipo di problema".

Per ciò che riguarda la possibilità di vederlo impegnato in gara in due categorie differenti nell'appuntamento finale di Valencia, Marquez ha risposto: "Ho letto questa notizia, ma in realtà no, non c’è nulla. Credo sia impossibile disputare due campionati nella stessa stagione: più probabile farlo soltanto per un weekend, ma sarebbe durissima. Al 95 % il mio è un no, ma resta un 5 % di possibilità. Sarei nuovamente competitivo in Moto2? Non lo so, il livello è molto alto, dovrei riadattarmi ad una moto completamente diversa: onestamente non saprei".


di Giacomo Rauli

omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: mer 27 ago 2014, 0:02 
Avatar utente
Clan Mercedes
Clan Mercedes

Iscritto il: mer 10 nov 2010, 14:11
Messaggi: 917
Località: reggio emilia
Silverstone. Marquez battibile: Lorenzo e Rossi ci proveranno

Immagine

Il British Grand Prix di Silverstone sarà il primo evento MotoGP del calendario di quest’anno ad accogliere Marc Marquez in una veste diversa da quella del vincitore, visto il successo colto a Brno dal suo compagno di squadra Dani Pedrosa.

Con il successo di Dani Pedrosa nel Gran Premio della Repubblica Ceca, la Honda ha stabilito un nuovo record di vittorie consecutive da quando nel 2002 è stata istituita la classe MotoGP. Sebbene Marc Marquez abbia mancato il primato di conquistare le prime undici gare stagionali, il suo team resta ancora imbattuto in questo 2014.

L’anno scorso in quel di Silverstone, il circuito del Northamptonshire è stato teatro di una della gare più esaltanti che si ricordino, con un con un acceso testa-a-testa tra Marquez e Jorge Lorenzo. Il maiorchino della Movistar Yamaha vuole adesso seguire l’esempio del suo connazionale Pedrosa e vincere la prima gara della stagione e al contempo centrare l’80° podio nella classe regina. Solo Valentino Rossi, Mick Doohan, Dani Pedrosa e Giacomo Agostini possono vantarne di più…

Quanto a Rossi, il pesarese diventerà il pilota più longevo ad aver preso parte alle gare delle classi 500cc e MotoGP. Questo weekend segnerà la sua 246^ presenza, sorpassando i 245 gettoni di Alex Barros. Strano a dirsi, ma tutto ciò accadrà a 17 anni esatti dal giorno in cui Rossi vinse il suo primo titolo mondiale nella classe 125cc a Brno nel 1997. Dal debutto in classe regina nel 2000 ha ottenuto 80 vittorie, 154 podi, 49 pole position, 68 giri veloci, per un totale di 7 titoli mondiali. Sebbene non abbia mai vinto a Silverstone, ‘The Doctor’ ha trionfato a Donington Park in sette occasioni tra il 1997 e il 2005.

In questa occasione, saranno ben 5 i piloti inglesi a schierarsi sulla griglia di partenza: Cal Crutchlow, Bradley Smith, Scott Redding, Michael Laverty e Leon Camier. L’ultima volta in cui il British Grand Prix è stato così popolato da ‘padroni di casa’ era il 1996 allora i nomi erano quelli di James Haydon, Chris Walker, Eugene McManus, Jeremy McWilliams e Terry Rymer. Silverstone potrebbe forse vedere uno di loro in pole position? A riuscirci, finora, il grande Barry Sheene nel GP delle 500cc del 1977.

f1passion.it


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: gio 28 ago 2014, 17:23 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Tanto lavoro in Ducati: ad Aragon arriva la GP14.5

Immagine


I grandi progressi mostrati nelle ultime uscite sembrano aver spinto la Ducati ad affrettare i tempi dello sviluppo. L'attesa è tutta per i primi test del 2015, quando finalmente potremo vedere la GP15, la prima Rossa realizzata completamente nell'era di Gigi Dall'Igna.

Tra un mesetto però avremo una piccola anteprima, perché a Borgo Panigale si stanno dando parecchio da fare per portare in pista un versione decisamente rivista della GP14 già a Motorland Aragon. Già ribattezzata GP14.5, questa moto presenterà novità sostanziali sia a livello di telaio che di motore.

L'obiettivo di questa scelta è quello di utilizzare le ultime gare della stagione come banco di prova per capire se la direzione presa, volta a ridurre le dimensioni del motore per renderne più flessibile il posizionamento, sia quella giusta prima di varare definitivamente il progetto GP15.

Probabilmente non ci sarà neppure il tempo per provare la GP14.5 prima del round spagnolo, a meno che non venga approntato un test al Mugello con il collaudatore Michele Pirro. Per quanto riguarda Aragon, la moto dovrebbe essere sicuramente a disposizione di Andrea Dovizioso, ma probabilmente anche di Andrea Iannone, che il prossimo anno entrerà a far parte del factory team.

Diverso il discorso per Cal Crutchlow, che dovrebbe proseguire con l'attuale GP14 fino al termine della stagione. Del resto, il pilota britannico ha già annunciato il suo addio alla Ducati per passare sulla Honda RC213V del Team LRC, quindi non avrebbe troppo senso fargli provare le ultime novità.

di Matteo Nugnes

omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: gio 28 ago 2014, 17:27 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Marquez regala spettacolo sul Millennium Bridge

Immagine


L’uomo dei record della MotoGp Marc Marquez si è ritrovato mercoledì in una location insolita. In un evento speciale organizzato da Dorna Sports e BT Sport, il pilota del team Repsol Honda ha attraversato il Millennium Bridge in sella alla sua moto.

All'ombra della Cattedrale di St. Paul sulle sponde del Tamigi, stamane Londra si è svegliata con i colori e i suoni della MotoGp a far da preludio all’Hertz British Grand Prix, 12º round della stagione che andrá in scena questo fine settimana.

L’attraversata dell’iconico ponte è culminata con uno spettacolare burnout per la gioia degli appassionati affacciati ai balconi degli uffici e della folla accorsa lungo le rive del fiume. Marquez è stato poi raggiunto dai piloti di casa Bradley Smith, Michael Laverty, Leon Camier, Sam Lowes, Danny Kent e John McPhee, che gli hanno fatto provare il tradizionale "fish and chips" avvolto in carta di giornale.

"E' stato grandioso essere la prima persona al mondo ad attraversare il Millennium Bridge su una moto" ha esordito Marquez. "Quest’evento è stato davvero importante per la MotoGp in vista del Gran Premio di Gran Bretagna e siamo stati anche molto fortunati ...con il meteo - normalmente mi aspetto sempre pioggia in Inghilterra! Quindi, essere qui, nel cuore di Londra, in una giornata luminosa, sul fiume Tamigi e ‘fare la storia’, è stata un'esperienza memorabile. La superficie metallica del ponte era scivolosa e non ha reso le cose facili, ma sono andato più veloce che potevo!".

Marquez si è trattenuto nella Capitale per tutto il pomeriggio prima di dirigersi alla volta del circuito di Silverstone.


omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: gio 28 ago 2014, 17:31 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Dovizioso si approccia a Silverstone con fiducia

Immagine


Dopo gli appuntamenti di Indianapolis e Brno, questo weekend il Ducati Team si sposta oltremanica, per la terza e ultima gara di un impegnativo mese di agosto, sul circuito di Silverstone dove domenica si svolgerà il Gran Premio d’Inghilterra, dodicesima tappa del Mondiale MotoGp 2014.

Andrea Dovizioso negli scorsi anni ha ottenuto dei buoni risultati a Silverstone, salendo sul secondo gradino del podio nel 2010 e nel 2011, mentre l’anno scorso si è dovuto ritirare. Il suo compagno di squadra Cal Crutchlow ha invece chiuso la gara di casa nel 2012 al sesto posto mentre nel 2013 ha terminato il Gp d’Inghilterra in settima posizione, dopo essersi qualificato in prima fila.

I piloti del Ducati Team arrivano in Inghilterra dopo aver effettuato un test di due giorni a Misano all’inizio di questa settimana, in preparazione del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini che avrà luogo sulla pista romagnola a metà settembre. Crutchlow ha però potuto girare solo il primo giorno, ed è poi tornato in Inghilterra per un controllo alla spalla sinistra, infortunata nella caduta di Brno. Il pilota britannico comunque sarà regolarmente al via a Silverstone.

Andrea Dovizioso: "La pista di Silverstone è davvero molto bella, ma è anche particolare e difficile. Devo dire che nel 2014 abbiamo migliorato quasi su tutte le piste, soprattutto su quelle in cui ci eravamo trovati in difficoltà lo scorso anno, e quindi sono molto fiducioso. Vediamo cosa ci riserverà il meteo, perché in Inghilterra quando piove non ci sono proprio le condizioni climatiche ideali per andare in moto!".

Cal Crutchlow: "La pista di Silverstone piace alla maggior parte dei piloti ed anche a me. Ha un po’ di tutto – curve lente, curve veloci e rettilinei velocissimi. Nella mia carriera ho fatto delle belle gare su questo circuito, anche se non in MotoGp, e non vedo l’ora di scendere in pista anche quest’anno. Non è facile per gli spettatori capire quanto andiamo veloci e quanto pieghiamo a Silverstone perché sono molto lontani dalla pista, ma c’è sempre un pubblico numeroso ed appassionato ed è bello per me correre sulla pista di casa".


omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: mar 9 set 2014, 11:44 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Marc Marquez può eguagliare Doohan a Misano

Immagine


Questo fine settimana la MotoGp fa tappa a Misano e l'autodromo romagnolo può essere di una pagina storica del Motomondiale. Marc Marquez, infatti, avrà la sua prima occasione di andare a pareggiare il record di vittorie in una sola stagione appartenente a Mick Doohan.

Il pilota della Honda, che ha già totalizzato 11 successi nelle prime 12 apparizioni stagionali, scendendo dal podio solamente a Brno, potrebbe toccare quota 12 trionfi proprio come fece la leggenda australiana nel 1997. Va detto però che se non dovesse centrare l'obiettivo a Misano, Marc avrà altre cinque gare per eguagliare ed eventualmente battere questo primato.

"E' stato bello tornare sul gradino più alto del podio a Silverstone, la squadra ha fatto un grande lavoro per tutto il weekend. Ora ci dirigiamo a Misano, una pista che è più piccola e più lenta rispetto agli altri circuiti in calendario. Per questo credo che venerdì dovremo lavorare duramente per trovare il set-up giusto per questa pista tortuosa che chiede molto ai freni. Inoltre bisognerà sperare di avere delle belle giornate a livello climatico" ha detto "El Cabronsito".

Tra le altre cose, quella di Misano può essere una tappa molto importante anche in ottica Mondiale: Marquez ora ha 89 punti di margine sul compagno di squadra Dani Pedrosa e se dovesse riuscire a metterne almeno 100 tra sé ed il connazionale tra questo fine settimana e quello di Aragon sarebbe matematicamente campione.


omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: mar 9 set 2014, 11:50 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Dovi mette all'asta per beneficenza la tuta di Indy

Immagine


La tuta indossata da Andrea Dovizioso durante la gara della MotoGp di Indianapolis del 10 Agosto 2014, autografata da Andrea stesso e da Valentino Rossi verrà messa all'asta per beneficenza.

Durante i primi giri della gara, c’è stata una bella bagarre tra il pilota della Ducati ed il connazionale della Yamaha, che ha fatto un sorpasso un po’ troppo aggressivo su Andrea e la ruota della sua moto ha lasciato il segno sulla tuta! Valentino subito si è scusato e comunque Andrea ha dichiarato che è stato un semplice contatto di gara.

"Sì, ho sentito prima un colpo sul ginocchio della gamba sinistra, quindi la pressione è continuata sulla coscia, sino che alla fine mi sono ritrovato la sua ruota praticamente sulla spalla. Si può dire che l'ho tenuto in pista, ma non voglio fare polemiche: è stato un semplice contatto di gara. Con Valentino non ho ancora parlato ma mi hanno detto che in tv si è scusato" ha detto "Dovipower".

Andrea ha deciso di mettere all'asta la sua tuta per sostenere il progetto di Bambini Cardiopatici nel Mondo. Se per caso siete interessati, potete cliccare su questo link per seguire l'asta, che si chiuderà tra un paio di settimane.


omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: mer 10 set 2014, 11:57 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Rossi: "In Ducati perché ero arrabbiato con Yamaha"

Immagine


A poche ore dall'inizio del weekend di Misano, che rappresenta a tutti gli effetti la sua gara di casa, Valentino Rossi si è raccontato ai microfoni di MotoGp.com, trattando vari argomenti interessanti: dalla sua crescita di quest'anno, all'errore di passare in Ducati, fino al rapporto con Jorge Lorenzo.

Partiamo dal capitolo Ducati, con il "Dottore" che ha ammesso di averla scelta per le motivazioni sbagliate: "Nel 2010 è stato un errore andare alla Ducati. Ero arrabbiato con la Yamaha perché dopo avere vinto tanto con loro, hanno deciso di mettermi accanto un compagno di squadra molto forte come Lorenzo. Ero arrabbiato, ma adesso ho capito di aver sbagliato. Anche perché il trattamento in Yamaha è sempre stato paritario".

Per quanto riguarda il miglioramento di questa stagione, il cambiamento del suo stile di guida è stato sicuramente fondamentale: "Come prima cosa, il punto che mi ha fatto fare la differenza rispetto all’anno scorso è stata la frenata. Poi ho lavorato tanto sul mio stile di guida; con un anno d’esperienza in più sulla Yamaha, ho cercato di modificarlo e di adottare uno stile più moderno, che si adattasse maggiormente a queste gomme con le quali bisogna guidare la moto più con il corpo rispetto all’angolo di piega".

Sulla continua sfida con il compagno di box invece è partito dall'aspetto agonistico: "C’è una grande sfida in atto, che continuerá sino alla fine della stagione, perché io sono davanti in classifica, ma lui mi vuole raggiungere. Più o meno siamo lì. Inoltre dobbiamo cercare di battere le Honda anche in Campionato: Pedrosa non è troppo lontano!".

Poi è passato a quello dei rapporti personali: "Non ho mai litigato con Lorenzo, siamo grandi rivali ma i nostri rapporti sono buoni. C’è una bella atmosfera nel team, anche se naturalmente siamo "nemici". La storia dello scarico ad Assen è stato un errore della Yamaha, perché dovevano darne una a entrambi. Ma si è trattatodi una polemica per ridere, niente di toppo serio".

Nonostante la crescita, in questo 2014 però manca ancora qualcosa per renderlo completamente felice: "Sono felice ma non al 100% perché non ho ancora vinto, mi manca la vittoria!".


omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: mer 10 set 2014, 12:03 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Burgess vicino al rientro in MotoGp?

Immagine


Dopo la separazione avvenuta non senza sorprese dopo anni di vittorie assieme a Valentino Rossi, Jeremy Burgess è rimasto quasi sempre lontano dal Motomondiale, quasi come se volesse far intendere che la sua avventura nel mondo delle competizioni a due ruote fosse conclusa.

Nelle ultime ore, però, sono uscite varie indiscrezioni su un possibile (e probabile) ritorno di Burgess non solo nel Motomondiale, ma proprio in MotoGp, categoria abbandonata dopo la separazione da Rossi e da Yamaha.

A riportare questa indiscrezione è pu24.it, sito che rivela la possibile destinazione di Burgess per la prossima stagione. L'ex ingegnere di Rossi dovrebbe far ritorno in MotoGp con il team LCR Honda, gestito da Lucio Cecchinello. L'australiano dovrebbe vedersi affidata la crescita del giovane talento connazionale Jack Miller, in grande ascesa dai primi mesi di questa stagione e in procinto di compiere il salto che lo porterà nella classe regina delle competizioni a due ruote, saltando il passaggio in Moto2.

di Giacomo Rauli

omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: gio 11 set 2014, 12:01 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
I piloti del Team Gresini a Misano con il morale alto

Immagine


Lo Junior Team GO&FUN Moto3 è pronto a ricevere il caloroso benvenuto del pubblico di casa al Misano World Circuit Marco Simoncelli, teatro questo fine settimana del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Un appuntamento ancora più speciale per i due giovanissimi piloti del team, Niccolò Antonelli e Enea Bastianini, che abitano a pochi chilometri dal tracciato.

Reduce da due podi consecutivi, Bastianini cercherà di allungare la sua striscia positiva di risultati, nonostante la frattura al calcagno del piede destro non sia ancora guarita completamente. Un infortunio che non gli ha comunque impedito, a Silverstone, di comandare la corsa per diversi giri e andare vicinissimo alla vittoria.

Anche il suo compagno di squadra, Niccolò Antonelli, sta attraversando un momento positivo: velocissimo in qualifica sia a Brno che a Silverstone, avendo ottenuto in entrambe occasioni la prima fila, il diciottenne di Cattolica proverà questa volta a rimanere in lotta per le prime posizioni anche in gara.

Niccolò Antonelli: "Sono molto motivato, perché arriviamo da due Gran Premi nei quali siamo stati sempre molto veloci, anche se in realtà la domenica, in gara, non ho raccolto quanto avrei voluto e questo, lo ammetto, mi dà un po’ fastidio. L’obiettivo per Misano è continuare ad essere altrettanto veloci, se non di più, con lo sguardo rivolto ancora di più alla gara, nella quale darò il 100% per ottenere un buon risultato davanti al pubblico di casa".

Enea Bastianini: "La pista di Misano dista soltanto una decina di chilometri da casa mia e ovviamente non vedo l’ora di correre! Arrivo da due podi consecutivi che sinceramente non mi aspettavo, perché ottenuti in condizioni fisiche non perfette, anche se in realtà a Silverstone è rimasto un po’ di amaro in bocca perché mi sono visto veramente molto vicino alla vittoria! Il Gran Premio di casa è sempre un’emozione speciale e sarebbe bello poter lottare nuovamente per vincere, ma questo lo sapremo soltanto domenica… Sarà comunque importante non farsi prendere dall’emozione perché ci sarà veramente tanta gente".


omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: ven 12 set 2014, 12:06 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Ufficiale: Aprilia torna in MotoGp con Gresini nel 2015

Immagine


Dopo settimane e settimane di voci oggi è arrivata la conferma ufficiale: l'Aprilia torna in MotoGp nel 2015 e lo farà appoggiandosi al Gresini Racing, che gestirà in pista le moto della Casa italiana fino al 2018.

L'accordo consentirà ad Aprilia Racing di usufruire dell'importante contributo di Gresini Racing in termini di esperienza e conoscenza della classe MotoGp. L’accordo ha valore quadriennale e pertanto Gresini Racing gestirà in pista le moto Aprilia, nella classe MotoGp, per quattro anni a partire dalla stagione 2015.

"Sono molto contento che Aprilia abbia individuato nella Gresini Racing il partner ideale per il proprio rientro in MotoGp: desidero perciò ringraziare il Gruppo Piaggio per avermi offerto un’opportunità irrinunciabile, quella di lavorare a stretto contatto con una Casa costruttrice così gloriosa; un marchio italiano che nel corso della propria storia è diventato sinonimo di passione per le competizioni, raggiungendo traguardi incredibili a livello mondiale. L’accordo di collaborazione tra Gresini Racing e Aprilia, che si svilupperà su quattro anni, apre un nuovo capitolo della nostra storia: in questo momento avverto una grande responsabilità, ma ancora più grandi sono le motivazioni e gli stimoli per far sì che questa nuova emozionante sfida tutta italiana proceda nel migliore dei modi. Il mondo dei Gran Premi è parte integrante del marchio Aprilia: poterlo rappresentare nella classe regina, la MotoGP, è per tutti noi un motivo di grande orgoglio. Un riconoscimento incredibile per il lavoro fatto in questi anni dalla Gresini Racing" ha detto Fausto Gresini.

Dopo tantissimi anni di stretta collaborazione, fruttati anche un paio di secondi posti nel Mondiale con Sete Gibernau e Marco Melandri, si conclude quindi la partnership della compagine italiana con la Honda. Ora resta da capire quali saranno i nomi dei piloti che faranno parte di questa nuova avventura, ma i grandi favoriti sembrano essere Alvaro Bautista e proprio Melandri, che quindi potrebbe fare il suo ritorno in MotoGp dopo diverse stagioni nel Mondiale Superbike.


omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: Tutto Motogp - 2014
MessaggioInviato: mer 17 set 2014, 21:57 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13130
Località: Laveno Mombello (VA)
Ufficiale: Jack Miller sbarca in MotoGp con LCR

Immagine


Il Team CWM LCR Honda è lieto di annunciare ufficialmente che schiererà il pilota australiano Jack Miller nel Campionato del Mondo MotoGp 2015 in sella alla Honda RC213V-RS Open Specification.

Il 19enne di Townsville, attualmente al comando della classifica della categoria Moto3, parteciperà al Campionato MotoGp Classe Open grazie al supporto della Honda Racing Corporation, degli sponsor storici del Team LCR e del nuovo sponsor CWM; e lo farà al fianco del talento britannico Cal Crutchlow, che a sua volta correrà in sella alla RC213V Factory Specification.

Questa è la prima volta che il Team gestito da Lucio Cecchinello schiera due piloti nella classe regina dal suo debutto nella stessa nel 2006 e lo fa anche grazie al prezioso contributo del nuovo partner CWMFX.com

"Sono molto felice di “sbarcare” in MotoGp il prossimo anno" ha dichiarato entusiasta Jack Miller, "soprattutto perché lo farò con il supporto della HRC. E’ un sogno che diventa realtà e credo che qualsiasi pilota vorrebbe gareggiare ad altissimi livelli nel Campionato del Mondo in sella ad una Honda. E’ senza dubbio un salto importante dalla Moto3 alla MotoGP ma sono convinto che siamo pronti e, passo dopo passo, imparando cose nuove ogni giorno, potremo fare un ottimo lavoro".

"E’ un’opportunità fantastica e sono molto eccitato al pensiero di cominciare questa nuova avventura con HRC, che desidero ringraziare tantissimo insieme anche al Team CWM LCR Honda. Non vedo l’ora di lavorare con tutti loro! Adesso però voglio rimanere concentrato nella mio Campionato attuale ed evitare ogni distrazione per riuscire a portare a casa il titolo mondiale" ha aggiunto.

"Senza dubbio questo è un progetto esaltante per noi e una nuova sfida che ci appassiona molto" gli fa eco il team manager Lucio Cecchinello. "Siamo certi che Jack riuscirà a farsi posto tra i protagonisti della classe regina in futuro grazie al suo talento innegabile, alla sua motivazione e al suo stile di guida. Insieme alla HRC daremo a Jack tutti i mezzi ed il tempo necessario per farlo sentire a suo agio in sella ad una MotoGp".

"Ci vorrà del tempo per imparare a guidare una 1000cc ma non abbiamo fretta e per Jack sarà un anno di apprendistato. Honda ha in serbo per lui un progetto a lungo termine e crediamo che senza nessun tipo di pressione Jack farà grandi cose in MotoGp nel futuro" ha aggiunto.


omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
New Topic Post Reply  [ 120 messaggi ]  Vai alla pagina
 Precedente << 
1 ... 4, 5, 6, 7, 8

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati
Vai a:  

cron
Powered by Skin-Lab © Alpha Trion
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010