La Community della F.One
Home Page FAQ Team
  Iscriviti
Login 

Cancella cookie

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Crea il tuo forum GRATIS su GlobalFreeForum.com.




New Topic Post Reply  [ 236 messaggi ]  Vai alla pagina
 Precedente << 
1 ... 12, 13, 14, 15, 16
 
Precedente | Successivo 
Autore Messaggio
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: mar 11 nov 2014, 22:03 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13129
Località: Laveno Mombello (VA)
Horner: "Bisognerà tornare ai motori V8?"

Immagine


hristian Horner passa alle minacce: il team principal della Red Bull Racing ritiene che bisognerà tornare ai motori V8 aspirati perché le attuali power unit hanno creato una differenza prestazional e un aumento eccessivo dei costi da garantire un dominio Mercedes nei prossimi anni.
“Nessuno vuole guardare indietro ma potrebbe diventare necessario perché il costo delle power unit si sta rivelando insostenibile e come abbiamo visto ha già portato all’abbandono di due team e perché il loro congelamento e le limitate possibilità di sviluppo rischiano di bloccare lo sport rendendo la Mercedes imbattibile a vita".

E cosa bisognerebbe fare?
"A mio parere il regolamento è sbagliato, per cui anche se si tratta di una soluzione improbabile razionalmente parlando, dovremmo seguire la via del ritorno ai motori aspirati da 2,4 litri”.

E' chiaro che si tratta di una provocazione che non avrà alcun riflesso concreto, ma l'intenzione è rimettere della pressione sulla Mercedes perché ad Abu Dhabi consideri la revisione del freezing dei V6 Turbo, accettando un compromesso con Renault, Ferrari e Honda. In ballo non c'è tanto la dilazione del congelamento alla fine del mese di luglio, quanto i gettoni aggiuntivi. Al massimo cinque per la Stella a tre punte, tredici per gli altri che hanno tirato troppo la corda. Scommettiamo che si troverà un punto d'incontro nell'Emirato?

omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: mer 12 nov 2014, 13:03 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13129
Località: Laveno Mombello (VA)
Wolff: “Stupido volere piena libertà per i motori”

Immagine


Continua la guerra di nervi a distanza tra la Mercedes e il resto del Circus a proposito della spinosa questione motori.
Se da un lato c’è il gruppo capitanato dalla Red Bull e da Christian Horner che chiede a gran voce un alleggerimento delle regole sul congelamento delle unità a partire dal prossimo anno per evitare la rivoluzione nel 2016, dall’altro ci sono i tedeschi che ribadiscono la loro fermezza nel proseguire il tragitto intrapreso.
“Il regolamento può cambiare con un voto di maggioranza ma non credo sia la cosa giusta sconvolgere il sistema e dire che se non si viene a patti si passerà ad una vera e propria battaglia tra populsori senza alcun tipo di limitazioni – ha affermato il boss Toto Wolff ad Autosport – Anche se sta alla FIA e alla Commissione della F1 decidere, mi auguro non si finisca per prendere una strada stupida per mero interesse personale. Qui c’è il forte rischio di un aumento importante dei costi che invece andrebbero tenuti sotto controllo. Sarebbe un dovere nei confronti di chi non ce l’ha fatta o è in difficoltà”.

Chiara Rainis

f1grandprix


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: ven 14 nov 2014, 13:11 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13129
Località: Laveno Mombello (VA)
Si chiama Honda 0X2 la power unit McLaren

Immagine


E' arrivato il gran giorno: la Honda fa debuttare in pista a Silverstone la power unit 0X2 sul telaio della McLaren MP4-29 H, la monoposto ibrida che è stata realizzata appositamete per poter installare il 6 cilindri turbo giapponese che l'anno prossimo sarà fornito in esclusiva alla squadra di Woking.

Il team di Ron Dennis ha programmato con avvedutezza la stagione visto che ha risparmiato un filming day proprio per questa opportunità, ma tanto a Woking che a Milton Keynes (sede europea della Honda F.1) sono consapevoli che quello di Silverstone sarà niente di più che uno shakedown funzionale di un'unità sperimentale che sarà poi portata nei test di Abu Dhabi.

La Honda ha fatto una corsa contro il tempo per sfruttare la "finestra" che si è aperta sul 2014 per valutare il potenziale della power unit 0X2, per cui non c'è da aspettarsi grandi riscontri dalle prime valutazioni in pista: chi lascia trapelare qualche anticipazione lascia intendere che ci si potrà aspettare un debutto in linea con il 6 cilindri Renault nei primi test invernali di Jerez.

Al punto che la McLaren non ha voluto coinvolgere nessuno dei piloti titolari, preferendo offrire una chanche a un collaudatore. Il nome è stato tenuto segreto, ma siccome si può cancellare Staffel Vandoorne, non è escluso che il battesimo Honda sia affidano a Nick De Vries, il giovane olandese che sta crescendo alla corte di Woking.

Finora la power unit Honda 0X2 ha girato al banco, ma solo con l'installazione in macchina sarà possibile valutare tutti quegli elementi che possono rendere critico il primo sviluppo. Siccome il motore non ha ancora l'affidabilità e le prestazioni per essere competitivo, è possibile che a Silverstone giri un po' sotto regime per salvaguardare la durata che per il momento non supera gli 800 km.

Il programma è in ritardo rispetto alle tempistiche perché l'allestimento del nuovo Centro Ricerche giapponese dedicato alla Formula 1 ha subito dei rallentamenti che si sono ripercossi sulla power unit, ma il direttore tecnico del programma F.1, Kazuo Sakurahara e il consulente Gilles Simon, cercano di recuperare parte del tempo perduto. Il fatto che un motore sia pronto per girare dai giapponesi è considerato un buon segno.

Il 6 cilindri turbo Honda 0X2 è già il secondo prototipo del motore di Formula 1 e prima del debutto ufficiale al Gp di Australia di 2015 ci sarà una prima versione da corsa che si chiamerà Honda 1X1 che verrà usato in occasione dei test invernali e le simulazioni di durata ai banchi dinamici, a cui farà seguito l'Honda 1X2 che dovrebbe essere quello omologato a fine febbraio per il congelamento della FIA.

di Franco Nugnes

omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: sab 15 nov 2014, 22:01 
Wolff: “Se torniamo ai V8, Mercedes e Renault fuori dalla F1″

Immagine


È saltato l’accordo riguardante lo scongelamento dei motori e tutti i Costruttori di Formula 1 si sono schierati tutti contro la scuderia di Stoccarda. Renault, Ferrari e Honda stanno provando a mettere pressione sulla Mercedes per fare in modo che in occasione dell’ultima gara di Abu Dhabi, possa rivedere la sua posizione sul freezing dei V6 Turbo accettando un compromesso. La Formula 1 è seriamente spaccata su due fronti che non potranno incontrarsi, soprattutto alla luce di quando recentemente dichiarato da Horner sulla possibilità di tornare ai V8 per questioni di costi. Di tutt’altro avviso si è mostrata proprio la Mercedes.
“Nessuna società seria permetterebbe che tutto ciò accada perché i costi uscirebbero completamente dal nostro controllo. La tecnologia utilizzata sui V6 può essere una risorsa per il futuro visto che si possono sperimentare evoluzioni applicabili alle vetture stradali – ha sottolineato Toto Wolff – Se torniamo ai V8 vi posso assicura che non solo la Mercede potrebbe lasciare la Formula 1. Sono certo che anche altri costruttori, come la Renault non avrebbero intenzione di fornire qualunque altro tipo di power unit”, ha concluso.

Eleonora Ottonello

f1grandprix


Top
  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: ven 21 nov 2014, 23:36 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13129
Località: Laveno Mombello (VA)
F1, la pazza idea: V6 biturbo!

Immagine


Prendere gli attuali motori V6, montarvi due turbocompressori invece di uno, eliminare la regola del flussometro e sbarazzarsi dell’Ers e di tutte le componenti ibride. È la “pazza idea” di Helmut Marko, superconsigliere Red Bull, per limitare i costi: “Così il prezzo dei motori arriverebbe al massimo a 8 milioni”, daice Marko. Dieci in meno degli attuali. E anche Chris Horner accenna a “un V6 semplificato” per risolvere la crisi.

La realtà è che sul fronte delle power unit è battaglia aperta: Mercedes ha chiuso a qualsiasi concessione riguardante la libertà di sviluppi nel corso della stagione 2015. Gli altri costruttori volevano poter spendere 13 “gettoni” in più dei 66 complessivi, ma per cambiare la regola serve l’unanimità. E Mercedes fa veto.

Immagine


Per rappresaglia Ferrari, Renault e anche Honda sono allineate nel volere sbloccare la normativa a partire dal 2016 e introdurre la totale libertà di sviluppo. Per farlo, a questo punto, servirà solo la maggioranza semplice: con tutti contro Mercedes, è abbastanza facile da ottenere, a patto che sopravvivano almeno nove team.

Così, però, i costi saliranno alle stelle. “Dobbiamo essere sensati”, implora Toto Wolff. Ma lo ascolteranno?

Alberto Antonini

autosprint.corrieredellosport


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: ven 12 dic 2014, 23:30 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13129
Località: Laveno Mombello (VA)
Motori F1: stop ibridi dal 2016?

Immagine


Anche se tanti lo vorrebbero sostituito al vertice della F1 (ultima voce: dal suo avvocato Sacha Woodward-Hill), Bernie Ecclestone continua a farsi sentire. E ha rilanciato la sua proposta: modificare, dal 2016, il regolamento tecnico, in modo da abolire il monopolio delle “power unit” ibride. Con il ritorno ai motori aspirati, o con una formula mista, che renda possibili diverse motorizzazioni.

La proposta – anzi, la minaccia – viene presa sul serio. Tanto è vero che il prossimo 18 dicembre è prevista a Ginevra una riunione straordinaria dello “Strategy Group” per discutere il problema. Fra l’altro, di recente, si è scoperto che il regolamento sportivo lascia un “buco” relativamente alla data di omologazione delle power unit. Non è specificato che debba essere a fine febbraio, come nel 2014.

Alcuni vogliono usare questo buco per far leva sulle politiche regolamentari. In teoria, questo lascerebbe spazio aperto agli sviluppi per tutto l’anno. In ogni caso, l’anno prossimo basterebbe la maggioranza semplice per decidere di cambiare le regole. Come vorrebbe Ecclestone. E favorire indirettamente le squadre più piccole, che oggi spendono fino a 20 milioni l’anno per le forniture delle power unit ibride.

L’ostacolo principale è rappresentato dai Costruttori. Mercedes e Honda, dopo aver speso somme incredibili per lo sviluppo, oggi minacciano il ritiro dalla F1 se verrà cambiato il regolamento sui motori. Ferrari e Renault hanno una linea più morbida. Probabilmente si arriverà a un compromesso: mantenere i motori attuali, ma in cambio di concessioni.

Alberto Antonini
autosprint.corrieredellosport


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: dom 21 dic 2014, 23:30 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13129
Località: Laveno Mombello (VA)
Nuove regole per i motori di F1 nel 2016

Immagine


La F1 sta accelerando il percorso che porterà ad avere nuove regole sui motori nel 2016. Giovedì, in un meeting dello Strategy Group a Ginevra, Bernie Ecclestone ha proposto di abolire le attuali regole sui V6. Secondo le indiscrezioni trapelate, la proposta del patron della F1 non avrebbe prodotto un risultato definitivo ma la categoria regina sembrerebbe avviata ad una nuova serie di regole per i motori in vista del 2016.

In particolare i motori dovranno essere più rumorosi, più potenti e più economici. L’obiettivo è avere 1000 cavalli e un costo di 10 milioni di euro per ogni team. Un team di esperti dovrà fornire uno studio di fattibilità entro la fine di gennaio.
E’ troppo tardi, invece, per apportare cambiamenti alle regole 2015 che saranno di fatto quasi identiche a quelle del 2014 che hanno visto dominare la Mercedes. Il meeting di Ginevra, comunque, avrebbe prodotto uno o due cambiamenti per il 2015.
Di recente Ecclestone ha aggiunto a sorpresa la Corea nel calendario 2015 ma per molti si è trattato solo di un trucco per dare ad ogni pilota un motore extra da usare durante la prossima stagione. Giovedì questa lacuna regolamentare è stata colmata e l’anno prossimo i motori a disposizioni saranno sempre e comunque 4 indipendentemente dalle 20 o 21 gare previste dal calendario.
Il regolamento sarebbe stato modificato in quel punto per evitare un incremento di costi pari a 800.000 Euro che avrebbe penalizzato ancor di più i piccoli team, già in difficoltà con i pagamenti delle power unit.


f1grandprix


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: ven 2 gen 2015, 23:28 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13129
Località: Laveno Mombello (VA)
La FIA apre il freezing dei motori ma non all'Honda

Immagine

Il freezing delle power unit 2015 non scatterà alla fine del mese di febbraio per Mercedes, Renault e Ferrari che potranno sviluppare i loro motori con i 32 gettoni concessi dal regolamento nell'arco dell'intero anno, ma lo stesso vantaggio non sarà concesso alla Honda che sta per fare il suo debutto nel Circus fornendo in esclusiva la McLaren.

Charlie Whiting, responsabule tecnico della FIA, ha inviato una lettera alle squadre nel periodo natalizio per recepire la richiesta di alcuni Costruttori di mantenere aperto il congelamento delle power unit 2015. Nel regolamento di quest'anno, infatti, non è espresso da nessuna parte che i propulsori avrebbero dovuto essere omologati prima dell'avvio della stagione, per cui ogni motorista potrà aggiornare le proprie unità ad ogni Gran Premio, rispettando il vincolo dei 32 gettoni concessi.

Questa facoltà, invece, viene negata alla Honda: secondo Charlie Whiting è giusto che i giapponesi si attengano ai limiti che erano stati posti l'anno scorso a Mercedes, Renault e Ferrari, per cui la Casa nipponica dovrà presentare il suo motore alla FIa entro la fine di febbraio.

Una bella mazzata per i V6 Turbo siglato 1X2 che ha mostrato seri problemi di affidabilità nei test di Abu Dhabi, quando aveva fatto solo pochi giri per i guai di elettronica che non facevano dialogare fra di loro le diverse centraline di controllo.

Saranno contenti Fernando Alonso e Jenson Button i due piloti che dovranno guidare la McLaren MP4-30-Honda: saranno penalizzati ancora prima di cominciare...

di Franco Nugnes
omnicorse


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: dom 4 gen 2015, 1:13 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13129
Località: Laveno Mombello (VA)
Aggiornamenti power unit 2015: ecco la situazione di Ferrari, Mercedes e Renault

Immagine


La lettera di Charlie Whiting a tutte le squadre sullo scongelamento delle PU ha ufficialmente aperto quello che sarà il principale banco di discussione per l’intera prossima stagione. Ferrari, Renault e Honda, infatti, puntano ad una vera e propria rivoluzione per la stagione 2016, mettendo da parte il regolamento a “gettoni” per uno molto più semplice che si basa su vari step di aggiornamento durante l’anno. Da non sottovalutare, inoltre, il blocco della FIA nei confronti della Honda per quello che riguarda lo sviluppo. Tanta carne al fuoco per una prima parte di stagione che si preannuncia “scottante”. La domanda che però preme tutti gli appassionati è la seguente: qual’è la situazione, in termini di sviluppo, per il mondiale 2015? In questo breve pezzo cercheremo di fare un primo punto della situazione, spiegando, ovviamente per vie generali, cosa dovremmo aspettarci per i primi test di Jerez.

MERCEDES: La PU106A Hybrid si è assolutamente rivelata la miglior unità del Circus. Andy Cowell, nella sua scrivania nel distaccamento inglese di Brixworth, è riuscito a centrare il punto cardine dei nuovi regolamenti, ovvero l’efficienza, mettendo a punto una power unit quasi perfetta. La W05 si è rivelata una vettura assolutamente spaziale ed è lecito aspettarsi una W06 con le stesse caratteristiche. Inutile prendersi in giro, il colosso di Stoccarda partirà con tutti i favori del pronostico e saranno sempre Lewis Hamilton e Nico Rosberg a giocarsi la corona iridata. Le prime info, infatti, rivelando una Mercedes che è riuscita a recuperare ben 50 cv dalla nuova unità, il tutto condito da un’affidabilità notevolmente migliorata. Una power unit limata nei dettagli che potrà essere migliorata durante la stagione, visto che, secondo alcune fonti inglesi, a Brixworth hanno usato solamente 27 gettoni (per la stagione 2015 sono previsti 32 gettoni.ndr). 5 gettoni, quindi, potranno essere “riscattati” per eventuali migliorie durante la stagione.

FERRARI: Lo 059/3 B sembra l’unità più in difficoltà dal punto di vista tecnico. La rivoluzione portata avanti da Sergio Marchionne hanno, ovviamente, rallentato il processo di crescita del reparto motori a Maranello. Sostituito il turbo e modificata l’impostazione del gruppo turbo-compressore, lo 059/3 B, al contrario delle previsioni, dovrebbe montare l’intercooler all’interno della V del motore. James Allison sembra gradire questa soluzione, soprattutto per quello che riguarda gli ingombri, e quindi si cercherà di ottimizzarla lavorando sui problemi di raffreddamento patiti durante l’ultimo campionato. Verranno confermati i collettori coibentati e verranno scelti degli scarichi molto più corti. L’obiettivo è quello di recuperare più terreno possibile nei confronti di Mercedes in previsione del mondiale 2016. Proprio in tal senso, la partnership con gli austriaci della AVL permetterà al duo Lorenzo Sassi/Mattia Binotto di avere una base solida con cui confrontarsi. Ai ferraristi, quindi, toccherà un altro anno ricco di sofferenze dove Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel dovranno sfruttare al meglio ogni chilometro percorso in pista. A Maranello, come a Brixworth, sono stati usati “solo” 27 gettoni per un recupero totale di 40 cv.

RENAULT: La factory di Viry Chatillon è stata certamente quella più impegnata dal punto di vista tecnico e umano. L’arrivo di Mario Illien, unito ad una serie di altri tecnici, hanno permesso al motorista francese un netto step in avanti per quello che riguarda le prestazioni dell’unità 2015. Illien e il suo staff stanno già lavorando sull’unità termica V6, precisamente sulla zona che riguarda cilindri e pistoni, cercando di aumentare l’affidabilità della power unit francese. Spetterà al gruppo Red Bull studiare un sistema ibrido in grado di offrire il necessario passo in avanti per quel che riguarda la parte elettrica. Renault, al contrario di Mercedes e Ferrari, ha sfruttato tutti i gettoni disponibili per la stagione 2015.
Ecco un quadro generale della situazione power unit. Non ci resta che aspettare i primi test di Jerez per avere delle valutazioni molto più precise e dettagliate di quelli che saranno gli equilibri durante il prossimo campionato.

Roberto Valenti
f1grandprix


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: ven 6 feb 2015, 21:58 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13129
Località: Laveno Mombello (VA)
Honda e Mercedes rigettano le proposte della Ferrari e minacciano il ritiro

Immagine


Cambiare tutto per poi non cambiare nulla: ecco come si potrebbe riassumere l’ultima riunione dello Strategy Group a Parigi. Honda e Mercedes hanno infatti bocciato le proposte di Ferrari e Red Bull, gettando l’intero sistema in una situazione di immobilità generale. L’idea di adottare dei V8 bi-turbo con sistema ERS semplificato non ha convinto i Campioni del Mondo in carica, i quali, forti dell’appoggio della Honda, hanno addirittura minacciato il ritiro in caso di addio degli attuali V6 turbo dotati di MGU-K ed MGU-H.
Mercedes vuole difendere la propria leadership e considerando questa nuova alleanza con la Honda, sarà davvero complicato modificare i regolamenti per la stagione 2017. Delusa da questa presa di posizione di Mercedes e Honda anche la Red Bull, alleata della Scuderia del Cavallino in questa lotta politica per il fututo del Circus. Le parti in causa torneranno a vedersi nelle prossime settimane.

Roberto Valenti
f1grandprix


Immagine


Top
 Profilo  
 
Non connesso 
 Oggetto del messaggio: Re: V6 Turbo - Ritorno al Futuro
MessaggioInviato: dom 8 feb 2015, 21:48 
Avatar utente
Direzione-RD
Direzione-RD

Iscritto il: mer 3 nov 2010, 19:02
Messaggi: 13129
Località: Laveno Mombello (VA)
Motori F1 da 1000 cv: si può fare

Immagine


Continuano a trapelare le decisioni prese nell’ambito dello Strategy Group di Formula Uno riunitosi a Parigi nei giorni scorsi. Dopo la bocciatura della proposta Marussia (rientro in pista nel Mondiale 2015 con la vettura dello scorso anno) i team si sono trovati sulla stessa linea in merito ai correttivi tecnici mirati a rendere più accattivante la Formula Uno del futuro. Le squadre si sono espresse favorevolmente sull’allargamento delle dimensioni degli pneumatici posteriori e soprattutto sull’incremento del flusso di benzina utilizzato dalle power unit da 100 a 120 kg/ora. Quest’ultimo cambiamento consentirebbe di portare la potenza complessiva delle power unit 2016 a circa 1000 cavalli.

La proposta deve essere ora sottoposta alla Formula One Commission (18 Febbraio) e successivamente al World Council della FIA per l’approvazione finale. I tempi stringono, ma tecnicamente c’è la possibilità di completare il tutto entro il 1 marzo. Sul tavolo dello Strategy Group è stata bocciata la proposta di un ritorno al motore aspirato da 2,2 litri con un solo dispositivo Kers (proposta avanzata da Ecclestone) respinta da Honda e Mercedes. La Honda aveva anche chiesto di rivedere il criterio di assegnazione dei “gettoni” per l’aggiornamento della power unit a stagione in corso, ma anche in questo caso la proposta è stata respinta.

Roberto Chinchero
autosprint.corrieredellosport


Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
New Topic Post Reply  [ 236 messaggi ]  Vai alla pagina
 Precedente << 
1 ... 12, 13, 14, 15, 16

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati
Vai a:  

cron
Powered by Skin-Lab © Alpha Trion
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010